Il primo armadio non si scorda mai…

A fine 2014 ho disegnato e consegnato un guardaroba da incasso, quindi con telai da montare in una nicchia e 4 sportelli molto grandi. Per questo ho ritenuto che il primo, inteso anche come “intero”, con fianchi e piedini, e anche due cassetti, fosse quest’ultimo.
Se ne andrà presto in una camera da letto di una vecchia cascina in provincia di Cuneo, a ospitare i vestiti di due bambini.
La mia impronta c’è in questo armadio più che mai: ho voluto disegnarlo con un top sottile al di sopra della struttura, proprio come sono fatti i vecchi armadi di campagna. Ho anche voluto sollevarlo da terra inserendoci quattro cubi di legno come piedi. Le misure, scelte dal cliente, lo hanno reso più largo che alto, e trovo che questa proporzione lo renda ancora più particolare.

Il bastone interno per appendere le grucce è in ferro vecchio come anche i pomelli, ma direi che il vero fiore all’occhiello del pezzo sono i due cassetti. Inizialmente disegnati interni a un’anta, sono contenta che alla fine siano “usciti” per mostrarsi in tutta la loro particolarità. Non tanto di forma o materiali (anche qui come in altri casi ho pensato alla lamierina di zinco), quanto per le maniglie.
Ne avevo ricevuta una come regalo da una fornitrice di oggetti vintage in Francia: Nicole Vernet. Non nascevano come maniglie da armadio ma, come mi ha minuziosamente spiegato lei, servivano ai clienti di un negozio di abbigliamento di Saint Rémy, “Au bon Coin”, per appenderci i numerosi sacchetti in caso di grossi acquisti.
Nessun pezzo poteva essere più originale di questo, in due cassetti da armadio…

Inizialmente doveva essere tinto in bianco, ma a quanto pare i clienti l’hanno apprezzato così, al naturale. E anche io: ho deciso che appena potrò trasferirimi in una casa non in affitto, questo sarà il mio armadio in camera….

Per saperne di più a proposito di Nicole: http://nicolevernet.canalblog.com/ http://relookmeubles.bigcartel.com/








2 thoughts on “Il primo armadio non si scorda mai…

  • 23 October 2015 at 15:11
    Permalink

    You did a wonderful job on this cabinet. I too use to build, but now not so much, so I enjoy seeing what others are making. Look forward to seeing other things you make.

    Reply
    • 28 October 2015 at 09:34
      Permalink

      Thanks a lot Heather, I hope you’ll like my new projects!

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *